Novazzano, 16 dicembre 2013

 

MOZIONE

 

Signor Presidente,

colleghe e colleghi,

avvalendoci delle facoltà concesse dall’art. 67 della LOC e dall’articolo 25 del Regolamento Comunale, i sottoscritti Consiglieri comunali del gruppo PPD-GG presentano la seguente mozione avente come scopo quello di incentivare gli acquisti di generi alimentari di prima necessità sul territorio di Novazzano.

Negli ultimi anni si è assistito alla progressiva chiusura di molti negozi di paese, schiacciati e soffocati dai grandi centri commerciali che offrono una scelta di prodotti più ampia e, spesso, prezzi più convenienti. In questo periodo di crisi economica sono molte le persone che devono prestare particolare attenzione alle spese e che sono costrette a risparmiare sull’acquisto di generi alimentari. Di conseguenza i piccoli negozi lamentano meno clientela, faticano a far quadrare i conti e rischiano la chiusura.

I negozi di paese rivestono un importante ruolo sociale ed aggregativo (pensiamo a cosa sarebbe la nuova piazza senza un negozio ed un bar). Essi danno inoltre lavoro a diverse persone e pagano le tasse nel Comune.

Visto il progressivo invecchiamento della popolazione, il ruolo di questi piccoli negozi per il tessuto sociale e per l’indipendenza di molte persone non potrà che assumere maggior valore. Per questi motivi riteniamo che sia doveroso attivarsi anche sul piano politico per evitarne la chiusura.

Inoltre, in una regione soffocata dal traffico, evitare o limitare il più possibile gli spostamenti sarebbe sicuramente un piccolo passo nella giusta direzione.

Con la presente mozione il gruppo PPD-GG propone di studiare un modo per sovvenzionare l’acquisto di generi alimentari di prima necessità da parte dei cittadini residenti a Novazzano nei negozi del paese. Questi negozi dovranno essere in grado di fornire la necessaria documentazione per il versamento del sussidio comunale.

Il gruppo PPD-GG invita il Municipio a sondare l’interesse dei commercianti e, in caso di adesione degli stessi, a procedere all’elaborazione di un’ordinanza che abbia a definire i necessari parametri quali: l’importo del sussidio, le modalità per beneficiarne e le categorie di merce sovvenzionate.

Una simile regolamentazione è in vigore già da qualche anno nel Comune di Coldrerio.

Ringraziando per l’attenzione cogliamo l’occasione per porgere i nostri migliori saluti e gli auguri di buone feste.